04 giugno 2005

LePicconateContinuano

Oramai Rutelli va per la sua strada. Appena due giorni fa D'Alema si era accodato all'appello fatto da spleen blog in una bella intervista a "la Stampa", sottolineando come fossero dei meri sotterfugi quelli utilizzati da monsignor Ruini, che invitava i cattolici all'astensionismo. Convinti nel nostro ego più sfrenato che l'onorevole diessino ci seguisse giornalmente, volevamo fargli i nostri complimenti, ma tutto è stato rovinato dal mangiatore di cicoria più famoso d'Italia. Rutelli sta ormai spaccando la sinistra, dando picconate appena può, tanto che il professore esasperato, sta rimettendo in discussione tutto. Piovono i complimenti dalla destra moderata, da un personaggio viscido qual'è il coordinatore Bondi, che munito della sua unica espressione facciale, ha ringraziato pubblicamente il leader della margherita. Rutelli sbaglia. La sua leadership ha già fallito in precedenza, non è credibile, non è auspicabile, non ci sarà. Il Berlusconismo potrà anche essere finito, ma il colpo di grazia gliel'aveva
dato l'Unione di Prodi, non la snervante ironia di Rutelli a Ballarò. Più veloce sarà la sua dipartita, meglio sarà per la sinistra, che senza di
lui può ancora vincere, ma senza Prodi, è triste dirlo, No.

Francesco

IlCaroEVecchio2Giugno PerFareUnPrestitoCiVuoleUnComico... SiamoInDemocrazia?Esercitiamola! QuantaFranciaNonE'inEuropa E'Ufficiale:SiDiventaCiechi PensarMaleE'PeccatoMa... DuroInterventoDiMontezemolo UnAttoPatriottico QuandoL’UnioneSiDisunisce Iofumodasolo

Powered by Bloggerhit counters            BlogItalia.it - La directory italiana dei blogFeed XML offerto da BlogItalia.it Blogwise - blog directoryBlogwise - blog directory