27 maggio 2005

UnAttoPatriottico

In
america
si contano i giorni prima della discussione sul rinnovo del
famigerato "patriot
act
". Una delle offese più sfacciate alla umana intelligenza è
sulla via della rielezione
, spalleggiato anche da quotidiani di dubbia
rilevanza. Ma cos'è questo atto patriottico? Il sommo gesto che l'onesto
cittadino americano deve compiere consiste, ne più ne meno, al sacrificio di
qualsiasi diritto alla privacy
sull'altare della sicurezza. Sicurezza di
chi?
Certo, un operaio di baltimora potrebbe rispondermi: "Caro Francesco,
non fare drammi, se tu sei un cittadino onesto, non hai niente da
temere". Certo caro operaio, ma non è questo il punto. Perchè io devo pensare
alla sicurezza di tutti.
E il modo migliore per farlo è quello di
togliere il potere di manipolare le informazioni al govern
o, che poi non è
altro che la rappresentazione delle lobby economiche e finanziare degl'usa,
quindi il potere assoluto. Se un senatore usa questo potere per i
propri interessi
, la nostra libertà è violata, anche se non ci rimetto io
personalmente. A questo proposito consiglio il film "enemy of the State".
Speriamo che qualche vero patriota si erga, e cancelli questo scempio,
per la libertà tutta.


Francesco

QuandoL’UnioneSiDisunisce Iofumodasolo stasera si posta

Powered by Bloggerhit counters            BlogItalia.it - La directory italiana dei blogFeed XML offerto da BlogItalia.it Blogwise - blog directoryBlogwise - blog directory