25 maggio 2005

QuandoL’UnioneSiDisunisce

“Famose male”. Troppo facile sarebbe stato per il
centrosinistra sedersi attorno a un tavolo, pensare al programma di governo,
progettare una posizione economica ed estera ancora
inesistente, davvero troppo facile. Il vantaggio è ormai enorme, gli avversari
sconfitti. L’elezioni una formalità. E’ così che allora Francesco Rutelli
ci pensa un po’, gli torna su il “pane e cicoria” di qualche tempo prima e dice:
“io col cavolo che mi metto nella stessa lista di Bertinotti, e se poi ci
pigliano per alleati?” Che poi venga a ballarò a raccontarci che vuol
prendere i voti disgelati del centro fa ridere i polli. Anche se fosse, col il
terremoto che ha scatenato ne ha persi il doppio, e ha dato una nuova
scintilla di speranza allo stordito centrodestra
. Ora il professore è
insorto, sottolinea deciso la sua leadership, arriva vicino all’ultimatum,
e poi ritratta. Sta giocando una mano pericolosissima e sa che il bluff è lì per
essere svelato. I diesse pacificano, Bertinotti attende. La
destra
sogghigna. Dobbiamo già iniziare a fare gli scongiuri?

Francesco

Iofumodasolo stasera si posta

Powered by Bloggerhit counters            BlogItalia.it - La directory italiana dei blogFeed XML offerto da BlogItalia.it Blogwise - blog directoryBlogwise - blog directory